Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

MISSIONE IN LIBANO PER CITTÀ DEL FARE


MISSIONE IN LIBANO PER CITTÀ DEL FARE
10/07/2008, 13:07

Lunedì 14 e martedì 15 luglio 2008, presso la sede dell’Agenzia Città del fare SCpA, sarà ricevuta ufficialmente una delegazione istituzionale della periferia Sud di Beirut in visita alle principali Agenzie Locali di Sviluppo Europee. L’incontro, promosso dal Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP), nell’ambito dell’Intervento “Art Gold Libano - Appoggio alle Reti Territoriali, Governance and Local Development, intende contribuire, infatti, alla nascita di analoghe strutture sul territorio libanese.

 
Lacollaborazione con Città del fare SCpA, richiesta dall’UNDP in considerazione della sua decennale esperienza nel promuovere sviluppo inclusivo e della “conformità dei suoi obiettivi – spiega Luigi Cafiero, coordinatore dell’Intervento – con quelli perseguiti dai Programmi ART”, è finalizzata a promuovere gli interventi attuati dall’Agenzia nel settore economico-produttivo, nella formazione e nel lavoro, nelle politiche sociali, fornendo strumenti e informazioni sul funzionamento operativo del “sistema-agenzia”. La missione, inoltre, ha l’obiettivo di inividuare ambiti di cooperazione e potenziali partnership con il territorio della Città del fare, sulla scia della collaborazione già sperimentata dall’Agenzia con la Provincia cubana di Granma (Cuba).
 
Alla missione parteciperà una delegazione composta da amministratori dell’area metropolitana a Sud di Beirut e da referenti dell’ISLED, il Servizio Internazionale che sostiene la realizzazione del Programma “ART Gold” in Libano, oltre che dal coordinatore dell’UNDP. Nel corso della due-giorni è prevista, inoltre, la visita all’area PIP di Casalnuovo di Napoli, ex biscottificio Colussi, sede attuale del Polo Moda.
 

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©