Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Montepaschi, approvazione procedure parti correlate


Montepaschi, approvazione procedure parti correlate
26/11/2010, 12:11


SIENA - Il Consiglio di Amministrazione di Banca Monte dei Paschi di Siena ha approvato all’unanimità, nella seduta di ieri 25 novembre, le procedure previste dall’articolo 4 del regolamento in materia di operazioni con parti correlate adottato con delibera Consob n. 17221 del 12 marzo 2010. L’approvazione delle procedure è avvenuta con il previo parere favorevole del Comitato degli Amministratori Indipendenti che, all’unanimità, ne ha valutato i contenuti conformi ai principi dettati nel Regolamento e adeguati rispetto all’operatività del Gruppo Montepaschi. Nell’esercizio delle facoltà di autoregolamentazione previste dalla citata normativa, Banca Monte dei Paschi di Siena, in particolare, ha stabilito che la qualifica di “maggiore rilevanza” scatti per quelle operazioni in cui uno almeno degli indici specificati nell’Allegato 4 al Regolamento (indice del controvalore, dell’attivo e delle passività) risulti superiore alla soglia del 2,5%, adottando in tal modo un approccio più rigoroso rispetto al valore della soglia del 5% previsto nel Regolamento. Un approccio altrettanto rigoroso è stato seguito, inoltre, per quanto riguarda le operazioni di importo esiguo, vale a dire quelle alle quali non si applicano le disposizioni della delibera Consob inerenti l’iter autorizzativo rafforzato, essendosi definite tali quelle inferiori a 250.000 euro di ammontare. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare la Procedura in materia di operazioni con parti correlate pubblicata sul sito internet www.mps.it, alla sezione “Investors & Ricerca/ Corporate Governance” (link).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©