Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Montepaschi, premio per l'innovazione finanziaria


Montepaschi, premio per l'innovazione finanziaria
26/02/2010, 12:02


SIENA - Mps Advice, il servizio di consulenza avanzata in materia di investimenti lanciato sul mercato dal Gruppo Montepaschi alla fine del 2008, si aggiudica il premio Cerchio d’Oro dell’innovazione finanziaria. Il prestigioso riconoscimento, nell’ambito della categoria “Nuovi Servizi”, viene assegnato annualmente dall’AIFIn - Associazione Italiana Financial Innovation, con lo scopo di promuovere il ruolo dell'innovazione nel settore bancario, assicurativo e finanziario. MPS Advice è infatti un approccio innovativo e distintivo sul mercato italiano, che permette alle reti del Gruppo di garantire un’assistenza continua alla clientela offrendo un servizio in coerenza con gli obiettivi normativi previsti dalla Mifid. Con MPS Advice il Gruppo Montepaschi ha infatti accelerato il processo di focalizzazione della propria attività sulla distribuzione, posizionandosi come consulente di qualità degli investimenti e sviluppando servizi di consulenza avanzata offerti non più come attività accessoria a supporto della vendita, ma come un servizio formale indipendente e portatore di valore nella relazione con il Cliente. Una nuova modalità di consulenza in materia di investimenti, costruita per formulare un’offerta modulare e basata su un processo consulenziale articolato in 4 fasi che vanno dall’analisi finanziaria degli investimenti, all’elaborazione di un progetto di investimento, al monitoraggio continuo del portafoglio. Disponibile su tutte filiali del Gruppo (oltre 3.000) e per tutti i segmenti di clientela (affluent, private e promotori finanziari) la piattaforma Advice permette di industrializzare un’attività come quella della consulenza che richiede forte personalizzazione, fornendo a tutti i gestori un percorso guidato attraverso cui indirizzare la loro attività, senza ridurre le loro competenze gestionali e non venendo meno alla capacità di raccogliere le specifiche esigenze del cliente. Dotando le Reti di strumenti di risk control evoluti e di monitoraggio della qualità dei portafogli della clientela, MPS Advice garantisce elevata scalabilità dell’approccio consulenziale, che può essere così esteso in modo omogeneo su una rete di ampie dimensioni e sui vari segmenti di mercato, offrendo un servizio ad elevato valore aggiunto anche alla rete delle filiali retail. Per accelerare la diffusione di Mps Advice, è stato creato all’interno del Gruppo un presidio dedicato alla definizione e allo sviluppo dei “contenuti consulenziali” e che opera in maniera indipendente e separata dalle funzioni commerciali, in ottica di minimizzazione dei conflitti di interesse. Inoltre è stato costituito un team di circa 50 specialisti che operano su tutto il territorio nazionale per i canali Retail e Private e, in stretta collaborazione con le funzioni commerciali, supportano i colleghi in filiale nel corretto utilizzo della piattaforma. Ad un anno e mezzo dal lancio di MPS Advice la risposta della clientela è stata molto positiva: nel 2009 sono state erogate circa 140.000 proposte di consulenza, un numero ben superiore all’obiettivo prefissato di 100.000 proposte. Ad oggi, il processo consulenziale è stato attivato su oltre un 30% dei portafogli e circa il 30% dell’operatività di acquisto/vendita di strumenti finanziari viene svolta nel contesto della consulenza avanzata. Il cliente apprezza in particolar modo la trasparenza e la chiarezza dalla proposta che gli viene consegnata, la possibilità di condividere possibili scenari di rendimento in differenti condizioni di mercato ed il continuo monitoraggio effettuato dalla Banca sull’effettivo andamento dei portafogli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©