Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Oltre 114 banche e decine di enti locali colpiti

Moody's scatenata: declassate Regioni, banche, assicurazioni


Moody's scatenata: declassate Regioni, banche, assicurazioni
16/02/2012, 09:02

Qualcuno all'agenzia di rating Moody's ieri si è dato alla pazza gioia, nel declassare. Nel mirino l'Europa: decine di enti locali ed imprese pubbliche colpite, 114 banche, assicurazioni e quant'altro. La motivazione si ricollega alla sventagliata di downgrade che la stessa agenzia di rating ha fatto la settimana scorsa su quasi tutti i Paesi europei.
Per l'Italia sotto tiro la regione Lombardia, la Toscana, l'Umbria e il Veneto; le province di Milano, Torino e Firenze, le città di Milano, Firenze e Venezia. Tutte sono state declassate di un livello. Le banche italiane declassate sono 24, praticamente tutte quelle che ci sono nel nostro Paese.
Rating abbassato anche per nove grandi gruppi assicurativi europei, tra cui Allianz, Unipol, Generali, a causa dell'esposizione del debito pubblico italiano, specifica Moody's.
Un livello in meno anche per l'affidabilità di Eni e Poste italiane; mentre per Finmeccanica c'è stato un cambio di outlook, da stabile a negativo.
Per quanto riguarda le banche, sono stati colpiti tutti i Paesi europei: 21 sono banche spagnole, 8 austriache, 10 francesi, 7 tedesche, 8 danesi, 6 portoghesi, 9 britanniche, 5 svedesi, 4
slovene, 2 svizzere e una per Belgio, Finlandia, Lussemburgo e Norvegia

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©