Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

MUTUI SEMPRE PIU' DIFFICILI E SEMPRE PIU' CARI


MUTUI SEMPRE PIU' DIFFICILI E SEMPRE PIU' CARI
15/11/2008, 15:11

Diventa sempre più difficile accedere ad un mutuo per acquistare una casa, a causa dei parametri bancari sempre più rigidi.  E l'irrigidimento è destinato ad aumentare per la fine dell'anno. E' la previsione contenuta nell'ultimo bollettino della Bce. Secondo gli esperti dell'istituto di Francoforte, "nel terzo trimestre del 2008 la percentuale netta di banche che hanno segnalato un irrigidimento dei criteri per la concessione dei mutui alle famiglie è lievemente aumentata (+36% rispetto al 30% del secondo trimestre)". Nessun aumento, invece, per i termini e le condizioni diversi dal prezzo, come i requisiti per le garanzie o il rapporto tra il valore del prestito e valore dell'immobile. L'irrigidimento dei mutui è destinato ad aumentare: per il quarto trimestre le banche si attendono un ulteriore aumento del 45%. A causare questo irrigidimento, spiega l'Eurotower, "sono state le aspettative sull'attività economica in generale e le prospettive del mercato degli immobili residenziali". Per la prima volta dall'avvio dell'indagine sul credito bancario, "la concorrenza delle altre banche ha avuto un effetto neutrale (rispetto al -7% del secondo trimestre), invece che agire in direzione di un allentamento". I margini per la concessione di un mutuo sono aumentati, secondo quando segnalato dagli istituti interpellati, "sia sui prestiti di qualità media (35%, dal 23% del secondo trimestre) sia sui prestiti più rischiosi (43%, dal 30%)".
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©