Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Napoli, convegno: “la mediazione, approfondimenti sulla normativa”


Napoli, convegno: “la mediazione, approfondimenti sulla normativa”
10/03/2011, 14:03

 Dal 21 marzo entrerà in vigore il regolamento sulla ‘mediaconciliazione’, emanato dal ministero della Giustizia con D.Lgs 28/2010 per introdurre la mediazione e la conciliazione obbligatoria nelle controversie civili e commerciali in materie come diritti reali, divisioni, successioni ereditarie, patti di famiglia, locazioni, comodato, affitto aziende, responsabilità medica e da diffamazione a mezzo stampa o con altro mezzo di pubblicità, contratti assicurativi, bancari e finanziari.
A Napoli, l’11 marzo alle ore 11 nella Sala Riunioni del Giudice di Pace presso la Caserma Garibaldi di via Foria, il convegno ‘La Mediazione: approfondimenti sulla normativa’, illustrerà controversie, tempi e discipline legate al procedimento di ‘mediaconciliazione’. Il convegno è promosso e organizzato da ADR Concilmed, organismo che gestisce le procedure di mediazione ai sensi del D.Lgs 28/2010, sarà introdotto dall’avvocato Maria Rosaria Saviano, coordinatore dell’Ufficio del Giudice di Pace di Napoli e avrà come relatori: Professor Paolo S. Nicosia, incaricato di Mediazione e Conciliazione, università di Pisa, e responsabile scientifico dell’Ente formatore di Adr Concilmed. Avv. Alessandra Passerini, avvocato del Foro di Roma e docente accreditato Adr Concilmed.

Al convegno interverrà inoltre l’Avv. Giovanni Pepe, del Foro di Pisa.
ADR Concilmed, organismo che gestisce le procedure di conciliazione ai sensi del D.Lgs 28/2010 e del relativo regolamento d’attuazione D.M 180/2010 è la prima realtà di questo tipo costituitasi nel Mezzogiorno. Si è dotata di circa 200 mediatori ed opera su tutto il territorio nazionale ed è in grado di gestire le procedure affidatele grazie anche ad una piattaforma telematica ad hoc, che garantisce una perfetta interazione tra gli utenti e la rete di Sportelli Adr distribuiti in Italia. Dal 15 marzo, inoltre, gli utenti potranno depositare le istanze di mediazione le istanze di mediazione online in termini di tempo ed economici. Gli uffici legali convenzionati potranno attivare con un semplice ‘clic’ e controllarne l’iter senza mai muoversi dallo studio. Ed, anche il sistema di pagamento potrà avvenire via web grazie ad una sinergia tra la Banca Nazionale del Lavoro e ADR Concilmed che, nel frattempo, ha già stipulato convenzioni con diversi Uffici del Giudice di Pace per la gestione delle procedure di ‘mediaconciliazione’ delegata dal giudice.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©