Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

NASCE IL POLO AEROSPAZIALE TRA CAMPANIA, PIEMONTE E PUGLIA


NASCE IL POLO AEROSPAZIALE TRA CAMPANIA, PIEMONTE E PUGLIA
16/07/2008, 12:07

È stata raggiunta l'intesa tra le Regioni Campania, Piemonte e Puglia per la costituzione del polo aerospaziale italiano. L'accordo è stato trovato nel corso dell'Airshow di Farnborough in Inghilterra, una delle più importanti fiere espositive europee del settore. Per la Regione Campania era presente l'assessore all'Agricoltura e alle Attività Produttive Andrea Cozzolino. Nelle prossime settimane, un gruppo di lavoro congiunto tra le tre Regioni definirà i dettagli tecnici del protocollo che sarà firmato l'autunno prossimo.

 
Il nuovo polo produttivo nascerà d'intesa con l'Associazione Industrie per l'Aerospazio, i Sistemi e la Difesa (Aiad) per consorziare le aziende e potenziare le attività di promozione, sperimentazione e ricerca, contribuendo così alla crescita di competitività dell'intero settore sui mercati internazionali.
 
“Con l'intesa raggiunta oggi noi vogliamo creare nuove opportunità di crescita e di sviluppo, mettendo a sistema tutta la rete produttiva delle imprese campane dell'aerospazio, un patrimonio notevole di competenze, esperienze e professionalità, che da solo vale un quarto dell'intero fatturato nazionale del settore”, dichiara l'assessore alle Attività Produttive della Campania Andrea Cozzolino.
 
“Il consolidamento e la costruzione di nuove alleanze è la via maestra per far decollare l'industria italiana dell'aerospazio. Da questo punto di vista, l'Airshow di Farnbourough, oltre ad essere una vetrina importante per le nostre realtà produttive, rappresenta un'occasione unica per stringere alleanze e pianificare strategie”, conclude Cozzolino.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©