Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

NASCE LA DISTILLERIA PIU' GRANDE DEL MEZZOGIORNO


NASCE LA DISTILLERIA PIU' GRANDE DEL MEZZOGIORNO
08/07/2008, 16:07

Venerdì 11 luglio 2008, alle ore 18.00, sarà inaugurato il nuovo Centro di Produzione “Campania Acquaviti” in località Monticelli di Mercato San Severino, uno stabilimento di 5000 mq che si colloca come la distilleria più rilevante per dimensioni in tutto il Sud Italia.

 
La struttura è frutto di un incontro vincente, quello tra due stili imprenditoriali molto diversi, ma, al tempo stesso, complementari tra loro, due culture del fare che hanno saputo coniugare tipicità come la grappa del Veneto ed il limoncello della Campania.
La squadra è composta da Guglielmo Russo, titolare della Materdomini, azienda salernitana leader, dal 1936, nel settore della produzione di liquori tradizionali con metodi artigianali (il suo limoncello è ancora oggi realizzato “sbucciando” manualmente i limoni verdelli prodotti in Costiera Amalfitana) e Roberto Castagner, trevigiano, enologo e maestro distillatore, titolare della più grande distilleria del Veneto, e maggior produttore nazionale di grappa.
Ai due imprenditori si è unito il know how di Franco Castaldo, enologo e distillatore campano, la cui esperienza ultradecennale, riconosciuta da tutti gli operatori vitivinicoli del territorio, è stata un determinante trait d’union per la nascita di un centro d’eccellenza per la produzione di distillati di alta qualità.
 
L’impianto, progettato secondo criteri eticamente corretti (assorbe infatti fino al 30% di energia in meno per funzionare con un grado di inquinamento pari a 0), è stato realizzato in tempi record ed è già pronto ad avviare la prima distillazione di vinacce di vitigni autoctoni campani come l’Aglianico, il Greco di Tufo, il Piedirosso, la Falanghina ed il Fiano.
 
L’iniziativa imprenditoriale, supportata dai contributi della legge 488/92, costituisce una concreta opportunità di sviluppo socio – economico, garantendo ai produttori un servizio di distillazione su misura, che punta sulle potenzialità offerte dalla materia prima campana per ottenere distillati moderni, curati anche dal punto di vista del packaging e della commercializzazione, al fine di garantire l’alta qualità con un marketing che coniuga efficienza e dinamismo.
 
Al vernissage interverranno:
  • il Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Luca Zaia
  • il Presidente della Provincia di Salerno Angelo Villani
  • il Presidente della Camera di Commercio di Salerno Augusto Strianese
  • il Sindaco di Mercato San Severino Rocco D’Auria
  • il Sindaco di Roccapiemonte Antonio Pagano
  • il Sindaco di Castel San Giorgio Andrea Donato
  • il Presidente Piccola Industria di Confindustria Salerno Antonio Ilardi
     
Un’occasione unica per lasciarsi affascinare e coinvolgere nel mondo dei sapori e profumi delle grappe. Il piacere di un bere raffinato, elegante. Un piccolo calice capace di svelare il connubio vincente del team aziendale nella produzione di un distillato così speciale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©