Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

La nuova società fondata da Montezemolo prepara la sfida

Nel 2011 partiranno i treni di Ntv concorrenti di Fs


Nel 2011 partiranno i treni di Ntv concorrenti di Fs
25/05/2010, 21:05

ROMA – Partirà anche in Italia la liberalizzazione del trasporto ferroviario. Infatti nel settembre del 2011 il servizio di Ntv, la società privata che nell'alta velocità ferroviaria farà concorrenza alle Fs. Il presidente, Luca di Montezemolo, ha aggiornato lo stato del progetto, che vede al momento in corso le fasi di test del treno prototipo della francese Alstom. L'investimento previsto è di un miliardo e l'organico, a regime, prevede 929 persone nel 2013. Resta però ancora sotto embargo il piano commerciale con le tariffe che saranno messe in campo per sfidare Fs.
Pochi i dettagli svelati: sui treni, che viaggeranno con il logo «Italo», saranno disponibili il collegamento internet a banda larga, un'offerta premium per servizio di tv live e una carrozza cinema. Sono in programma 51 viaggi giornalieri su sei linee: Torino-Milano; Milano-Roma no stop; Milano-Roma con fermate a Bologna e Firenze; Roma-Napoli; Roma-Venezia con fermate a Firenze, Bologna, Padova; Napoli-Salerno. Per le due città principali, la scelta è caduta su stazioni secondarie (Milano Rogoredo e Porta Garibaldi; Roma Tiburtina e Ostiense).
 
 

Commenta Stampa
di Mario Aurilia
Riproduzione riservata ©