Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Si deve decidere i tempi di passaggio alle nuove banconote

Nel 2013 i nuovi euro contro i falsari


Nel 2013 i nuovi euro contro i falsari
06/09/2012, 08:51

FRANCOFORTE (GERMANIA) - L'euro ha festeggiato da poco i 10 anni, ma come banconota è già obsoleta. I falsari ormai riescono a copiare le banconote con sempre maggiore facilità (in provincia di Napoli si sono specializzati nelle banconote da 20 euro; in Bulgaria in quelle da 200, per fgare qualche esempio), nonostante i meccanismi antifalsificazione. E quindi la Bce si prepara a lanciare nuove banconote, che prendano il posto di quelle usate adesso. Non si conoscono ancora i disegni delle nuove banconote, ma pare certo che vengano abbandonati i disegni architettonici presenti attualmente - archi e linee drityte, troppo facili da imitare - per l'adozione di figure più complesse. Per esempio, una delle banconote dovrebbe avere una scena con la principessa Europa (personaggio della mitologia greca, venne sedotta da Zeus o Giove trasformatosi in una giovenca bianca). 
Resta solo il dubbio di come procedere al passaggio di banconote. Le alternative sono due. La prima è di un cambio entro termioni prefissati: si fissa un termine (per esempio 6 mesi) e dopo di allora le vecchie banconote verrebbero ritirate e sostituite dalle banche, come è stato fatto quando l'euro ha sostituito le monete nazionali. L'alternativa è un cambio in tempi più lunghi, aspettando il normale ricambio delle banconote. COsa che però richiedetempi di anni: le banconote da 5, 10 e 20 euro in media circolano per 3 anni prima di essere sostituite, quelle di taglio maggiore molto di più. 
Tuttavia sarebbe divertente la prima soluzione: si vedrebbero centinaia di persone correre in banca per cambiare le banconote da 500 euro conservate sotto il materasso o nelle cassette di sicurezza in Svizzera con le banconote nuove. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©