Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Eventualmente se ne parlerà dopo il 15 settembre

Niente sciopero dei benzinai ad agosto, vacanze tranquille


Niente sciopero dei benzinai ad agosto, vacanze tranquille
27/07/2012, 18:04

ROMA - Niente più sciopero dei benzinai il 4 e 5 agosto. Lo ha comunicato il sottosegretario allo Sviluppo economico Claudio De Vincenti, al termine dell'incontro di oggi che ha visto insieme i sindacati rappresentanti dei gestori delle pompe di benzina e dei petrolieri. Le parti si reincontreranno il 15 settembre, per verificare le rispettive posizioni. 
L'elenco delle rivendicazioni dei benzinai è lungo: accordi collettivi scaduti e non rinnovati, margini tagliati unilateralmente fino al 70%, licenziamenti forzati degli addetti alla distribuzione, rifiuto di adottare diverse tipologie contrattuali, discriminazioni sui prezzi che spingono fuori mercato migliaia di impianti senza possibilità di reazione, vendite autostradali totalmente cannibalizzate. Cose che costituiscono, secondo i benzinai, "comportamenti in aperta violazione delle leggi esistenti che l'industria petrolifera sta adottando sistematicamente, colpendo oltre 20.000 piccole imprese di gestione che occupano circa 120.000 persone e sostengono la sopravvivenza di altrettante famiglie". 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©