Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

La crisi, gli stipendi bassi e la benzina a 2 euro al litro

Niente soldi, a Pasqua tre italiani su quattro restano a casa


Niente soldi, a Pasqua tre italiani su quattro restano a casa
25/03/2012, 17:03

ROMA - Quest'anno la Pasqua la si passa a casa. A dirlo è una ricerca dell'associzione dei consumatori Adoc, che ha sondato le intenzioni degli italiani. Ben il 71% degli intervistati ha deciso di rimanere a casa, perchè non ci sono soldi da spendere. Ma anche quelli che andranno in vacanza, terranno d'occhio il portafogli: il 36% conta di spendere meno di 200 euro, mentre solo il19% spenderà più di 400 euro.
Anche la durata delle ferie sarà più corta del solito: una sola notte per il 56% di coloro che andranno in vacanza, il 26% un solo giorno (di solito riferito a Pasquetta) mentre solo il 4% resterà fuori casa più di 3 notti. Tra i partenti il 62% sceglierà mete italiane.
A tenere a casa gli italiani sono i portafogli sempre più vuoti, ma anche il prezzo della benzina che ormai è vicino ai 2 euro al litro. Per questo molti italiani andranno in agriturismo, magari solo per il pranzo, mentre anche i ristoranti denunciano un calodi prenotazioni del 10%.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati