Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

NUOVA ANTICIPAZIONE SUL PIANO DI RISTRUTTURAZIONE DI ALITALIA: 10 MILA ESUBERI E TRASFORMAZIONE IN MINICOMPAGNIA


NUOVA ANTICIPAZIONE SUL PIANO DI RISTRUTTURAZIONE DI ALITALIA: 10 MILA ESUBERI E TRASFORMAZIONE IN MINICOMPAGNIA
02/07/2008, 13:07

Sembravano già pesanti le prima anticipazioni sulle riduzioni di personale previste da Alitalia, a proposito dei 4000 esuberi. Ma le ultime, pubblicate sul Messaggero, sono addirittura devastanti: Si parla di 10 mila esuberi, e di una riduzione dei voli al solo livello italiano, con qualche breve apparizione sulle tratte europee. Mentre la proprietà andrebbe a Carlo Toto, proprietario di AirOne, che la pagherebbe con l'affitto ad Alitalia (neanche il conferimento, solo l'affitto, ndr) degli aerei della propria compagnia.

Il commento da parte di Claudio Scajola, Ministro dello Sviluppo Economico, è stato desolante: si è limitato a dire che per l'approvazione del piano indistriale bisogna fare sacrifici. Io personalmente sono d'accordo; ma perchè non lo si è detto anche a marzo, quando i sacrifici potevano limitarsi a 2000 esuberi e non i 10 mila che si paventano adesso? Semplice: per fare campagna elettorale sulla pelle dei dipendenti Alitalia, che probabilmente hanno anche votato Berlusconi. Spero che siano soddisfatti di avere votato chi li manderà a casa e li farà diventare disoccupati.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©