Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Segnali positivi anche da Francia, Cina, India e Russia

Ocse: l'Italia protagonista del miglior recupero economico


Ocse: l'Italia protagonista del miglior recupero economico
11/09/2009, 21:09

Buone nuove per l’Italia, che si posiziona al primo posto tra i Paesi che hanno mostrano segnali di recupero economico. La notizia arriva dall’Ocse (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico)  che per il mese di luglio indica un andamento, nei paesi membri, migliore di quanto ci si aspettava.
In una nota odierna l’Ocse parla dei risultati arrivati dai propri indicatori compositi principali (Composite leading indicators, Cli) e spiega che segnali molto positivi sono arrivati dalla Francia e dall’Italia, ma anche da Cina, India e Russia. Ancora più incoraggiante la situazione del Brasile, che continua sulla strada positiva già rilevata a giugno. La media dei paesi appartenenti all’organizzazione ha registrato una crescita dei Cli dell’1,5% sul mese precedente, portando a -1,9% il saldo sui dodici mesi.
Particolarmente brillanti i dati italiani, che parlano di una crescita mensile del 2,7% a luglio ed un saldo annuale (luglio 2009 su luglio 2008) in crescita dell’8%, ovvero della migliore performance tra tutte quelle indicate.  Ma anche i ‘cugini’ d’oltralpe hanno di che essere felici: i dati riferiti alla Francia parlano di Cli in crescita dell’1,3% su base mensile e del 4,6% su base annuale. Meno bene la Germania (+2,3% e -2% rispettivamente) mentre gli Stati Uniti registrano una crescita dell'1,6% su base mensile e una flessione del 4,3% su base annuale.
 

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©