Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

OPEC TAGLIA LA PRODUZIONE DI PETROLIO


OPEC TAGLIA LA PRODUZIONE DI PETROLIO
10/09/2008, 08:09

Con una decisione che ha sorpreso molti esperti, l'OPEC, l'associazione dei più importanti Paesi produttori di petrolio, hanno deciso di tagliare la produzione di 520 mila barili a giorno, tornando ai livelli di settembre 2007, cioè 28,7 milioni di barili al giorno. La misura era stata richiesta da Paesi come Iran e Venezuela, ma non sembrava attuabile, visto che solo ieri il Presidente del'OPEC, l'algerino Chakib Khelil, aveva dichiarato che questa non era un provvedimento che potesse essere attuato al momento. Infatti, sulla scia di queste notizie tranquillizzanti, il Brent era sceso addirittura sotto ai 100 dollari al barile, come non si era mai visto nel 2008. Quando invece si è saputo del taglio alla produzione, c'è stata una immediata inversione di tendenza del prezzo, che adesso si sta allontanando alla quota psicologica dei 100 dollari al barile.

Inoltre è stata ratificata l'uscita dalla OPEC dell'Indonesia che, nonostante i suoi 870 mila barili di petrolio prodotti ogni giorno, è diventato un importatore di petrolio. Ma contemporaneamente sono stati accolti l'Ecuador (500.000 barili al giorno) e l'Angola (1,85 milioni di barili al giorno).

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©