Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

ORARIO DI LAVORO E SPOSTAMENTO DEGLI ADDETTI


ORARIO DI LAVORO E SPOSTAMENTO DEGLI ADDETTI
14/02/2014, 10:22

In genere l’orario di lavoro è strettamente legato alla sede lavorativa. Questa può essere mutevole, e non sempre identificabile, a seconda delle caratteristiche della prestazione svolta. In ogni caso, per il lavoro dipendente tradizionale, presso un ufficio o una fabbrica, non sussistono dubbi. L’orario di lavoro è quello che trascorre dal momento dell’arrivo a quello della partenza dalla fabbrica o dall’ufficio.Nell’orario di lavoro dunque non si computa il tempo necessario per raggiungere il luogo dell’attività.Se tuttavia l’azienda obbliga i lavoratori a recarsi a dei punti di raccolta per poi trasferirsi sul luogo dell’attività (ad esempio, in un cantiere), l’orario decorre dal momento dell’accesso al punto di raccolta.Diversa è la valutazione nel caso che il lavoratore abbia potuto scegliere.Se il lavoratore può scegliere se recarsi prima al punto di raccolta o direttamente al cantiere, per l’orario conta solo l’attività svolta sul luogo di lavoro.Per restare al nostro esempio, nell’orario in questo caso non si calcola il tempo del trasferimento dal punto di raccolta al cantiere ( a cura del Centro Studi Lepre Group).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©