Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

PETROLIO SOTTO I 35 DOLLARI AL BARILE


PETROLIO SOTTO I 35 DOLLARI AL BARILE
16/01/2009, 12:01

Cala di nuovo il prezzo del petrolio, che viene contrattato, per la consegna a febbraio, a 34,77 dollari al barile. Questa volta a far scendere il prezzo il rapporto dell'Autorità Internazionale dell'Energia (AIE), che prevede una contrazione della domanda mondiale di petrolio fino al 2010 e non solo per il 2009, come previsto fino a poche settimane fa. Provenendo da una fonte così autorevole, il dato ha gettato scalpore nei mercati.

Nel frattempo c'è uno strano fenomeno che si sta verificando: molti stati produttori di petrolio hanno "conservato" tonnellate e tonnellate di petrolio su navi che girano in mare, apparentemente senza meta, al solo scopo di diminuire la quantità di petrolio in giro e quindi cercare di far alzare i prezzi, in modo da guadagnare di più. Sono trascorsi solo 6 mesi, ma molti stati produttori di petrolio rimpiangono già il petrolio a 147 dollari al barile

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©