Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

POETTERING, "RUSSIA E UCRAINA RISPETTINO I CONTRATTI"


POETTERING, 'RUSSIA E UCRAINA RISPETTINO I CONTRATTI'
07/01/2009, 18:01

E’ previsto per domani a Bruxelles l’incontro tra Hans-Gert Poettering, presidente del Parlamento europeo, e le due delegazioni ucraina e russa per la riunione straordinaria sulla “guerra del gas”, convocata dalla commissione Relazioni esterne dell’Assemblea. Poettering riceverà prima, alle 13, gli ucraini: il primo vicepresidente di Naftogaz, Ihor Didenko, il vicepremier Hryhoriy Nemyria, il ministro per l'Energia Yuriy Pogan, e Borys Tarasyuk, presidente della commissione per l'Integrazioe europea del Parlamento di Kiev. Subito dopo, il presidente del Parlamento europeo accoglierà la delegazione russa: Aleksey Miller, presidente di Gazprom, e Konstantin Kosachev e Juri Lipatov, presidenti rispettivamente della commissione Affari esteri e della commissione Energia della Duma. "E' un segnale positivo il fatto che entrambe le compagnie stiano cercando contatti con il Parlamento europeo e con il suo presidente: noi - osserva Poettering in un comunicato - ascolteremo entrambe le posizioni, ma io chiarirò che i contratti devono essere rispettati. La Russia deve onorare i propri impegni, secondo i contratti che ha firmato, e noi ci attendiamo che l'Ucraina non ostacoli le forniture. Facciamo appello a entrambe le parti -conclude Poettering - affinché mettano fine alla loro controversia il più presto possibile".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©