Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

PREZZI CARBURANTI:LO SCONTO è POSSIBILE


PREZZI CARBURANTI:LO SCONTO è POSSIBILE
02/04/2008, 16:04

Prezzo del petrolio sopra i 110 dollari al barile, carburanti alle stelle e potere d'acquisto sempre più in picchiata. Sono tempi duri per le famiglie italiane, nel cui bilancio grava ormai in modo preoccupante la voce pieno carburante

Per tutelare il reddito dei consumatori Coop Centro Italia l'anno scorso, in occasione della ristrutturazione dell'adiacente centro commerciale, ha aperto la Collestrada Carburanti,una stazione di servizio, in provincia di Perugia, che vanta i "prezzi più bassi d'Italia". La concreta politica dei bassi prezzi ha suscitato l'irritazione dell'Assopetroli, l'Associazione nazionale commercio prodotti e servizi energetici.

Alle polemiche stizzite dei grandi marchi, i consumatori avevano risposto con lunghe code di auto all'ingresso dell'impianto. Code che, vista la convenienza, continuano a formarsi. Da oggi 1° aprile, fra l'altro, ai soci Coop viene applicato un ulteriore sconto di 5 centesimi per ogni litro di benzina o gasolio.

Per meglio capire la convenienza, a Collestrada oggi il gasolio viene venduto a 1,230 euro al litro (1,180 per i soci Coop), contro un prezzo medio delle compagnie (fonte www.prezzibenzina.it) di 1,332 per il self service; la benzina costa invece 1,240 euro (1,190 per i soci Coop), mentre il prezzo medio è di 1,360 euro, sempre per il self service. Dunque, su un pieno di 50 litri di benzina a Collestrada si risparmiano 6 euro, che diventano 8,5 se si è associati alla Coop.

 

Commenta Stampa
di Fabrizio Pirone
Riproduzione riservata ©