Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Fino al 2045

Proroga di 30 anni per le concessioni demaniali marittime


Proroga di 30 anni per le concessioni demaniali marittime
30/11/2012, 16:05

ROMA  - Il nuovo testo del decreto sviluppo presentato dai relatori in commissione industria al Senato prevede  (articoli 33 e 34)   una  ulteriore proroga di 30 anni per le concessioni demaniali marittime.   La scadenza, precedentemente prorogata al 2015,  viene spostata ulteriormente in avanti fino al 2045. La proposta  è stata  accolta favorevolmente dalle associazioni di categoria, se passeranno le modifiche  , secondo queste,  ci potrebbe essere una boccata di ossigeno per i lavoratori e le imprese (queste ultime per lo più a conduzione familiare)  e uno spiraglio di fiducia verso il Governo , dopo le proteste di  qualche tempo fa, quando l’esecutivo aveva chiesto sacrifici al comparto che era finito “mirino” delle liberalizzazioni: i Balneatori, infatti, rischiavano di vedersi ridurre la durata delle concessioni dai 6 ai 4 anni, con tanto di asta quadriennale in caso di rinnovo della licenza.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©