Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Rapporto ISAE: nel 2009 PIL -2,5%, deficit/PIL 4%


Rapporto ISAE: nel 2009 PIL -2,5%, deficit/PIL 4%
25/02/2009, 13:02

La settimana scorsa il Centro Studi di Confindustria è stato definito dal governo "un covo di corvi", perchè avevano detto che l'economia italiana nel 2009 sarebbe andata a picco, con un PIL al -2,5%. Allora, sempre parlando dell'ottica governativa, si è aggiunto un altro nido di corvi: il Rapporto ISAE. Infatti questo rapporto conferma la stima di Confindustria, sul crollo del PIL a -2,5% per quest'anno. Invece sono peggiori le stime sui conti pubblici: per il 2009 si passa dal 3,8% al 4% per il rapporto deficit/PIL; che passa al 3,9% per il 2010. Come si vede, sono in caduta le previsioni sui dati economici; idem sulla disoccupazione. Infatti per il 2009, si prevede un aumento della disoccupazione all'8,1% nel 2009 e all'8,5% nel 2010.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©