Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Ravvedimento operoso per chi ha mancato scadenza del 2 dicembre


Ravvedimento operoso per chi ha mancato scadenza del 2 dicembre
10/12/2013, 13:05

I contribuenti che non hanno versato la seconda o unica rata di acconto Irpef e Irap entro il termine di lunedì 2 dicembre possono ricorrere al ravvedimento operoso. In particolare, fino a lunedì 16 dicembre è possibile riparare all’inadempienza con una sanzione dello 0,2% per ciascun giorno di ritardo cumulato, oltre agli interessi legali del 2,5% annui. Dopo il 16 dicembre, per la precisione dal 17 dicembre fino al 2 gennaio 2014, si passerà dal ravvedimento operoso sprint a quello breve. La sanzione salirà al 3%, più gli interessi legali. Dal 3 gennaio al 30 settembre 2014 si potrà invece recuperare attraverso il ravvedimento lungo, per il quale la sanzione sarà del 3,75% più gli interessi legali. (Fonte: Lepre Group)

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©