Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Il senatore con il reddito più alto è Umberto Veronesi

Redditi, il più ricco è il premier Silvio Berlusconi


Redditi, il più ricco è il premier Silvio Berlusconi
28/03/2011, 14:03

Nella classifica dei leader dei partiti politici più ricchi sale sul podio Silvio Berlusconi, seguito da Gianfranco Fini e Francesco Rutelli. Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha dichiarato, infatti, nel 2010 di aver avuto nel 2009 un reddito pari a 40.897.004 euro. Risultano di sua proprietà due appartamenti in uso abitazione a Milano, due box e altri tre appartamenti nella stessa città, dove ha in comproprietà altri due immobili. Compare nella dichiarazione dei redditi anche un immobile nel Comune di Lesa, in provincia di Novara. Risultano sue anche alcune proprietà nell'isola di Antigua. Si tratta di un immobile, un terreno ed un altro terreno acquistato il 13 marzo 2009. Infine appartengono al premier tre depositi di gestione patrimoniale presso la banca popolare di Sondrio, il Monte dei Paschi di Siena e la Banca Arner Italia spa. Dopo i 40,8 milioni di euro di Silvio Berlusconi spiccano i redditi di Fini e Rutelli. Il reddito del presidente della Camera è di 186.563 euro. Il leader dell'Api Francesco Rutelli ha guadagnato nel 2009 invece 182.159 euro. Da Pier Ferdinando Casini, leader dell'Udc, sono stati dichiarati 106.063 euro, meno del segretario del Pd Pier Luigi Bersani, che ne ha guadagnati 137.013. Antonio Di Pietro è più ricco di Bossi con i suoi 176.885 euro rispetto ai 167.957 euro del Senatur. Il ministro della Difesa La Russa, Tremonti e Renato Brunetta sono i più ricchi del Consiglio dei ministri dopo il premier. Sembra che il più povero tra i ministri sia Giancarlo Galan con 149.938 euro. Umberto Veronesi invece apre la Top ten dei senatori con il reddito più alto. Per il 2009 ha denunciato infatti 1.364.720 euro.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©