Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

REGIONE CAMPANIA: ECCO I PROGETTI PER IL SANNIO


REGIONE CAMPANIA: ECCO I PROGETTI PER IL SANNIO
29/07/2008, 10:07

 

Lo sviluppo del sannio al centro dell’agenda del presidente della Regione Campania Antonio Bassolino cheha incontrato, a palazzo S. Lucia, gli amministratori della provincia di Benevento per discutere dei progetti presentati dagli enti pubblici sanniti, selezionati e finanziati dalla Giunta attraverso il Parco Progetti regionale.
Erano presenti il presidente della provincia di Benevento Aniello Cimitile, il sindaco della città Fausto Pepe con gli assessori Castiello, Miceli, Palumbo e Scarinzi, i sindaci dei comuni di Dugenta Ada Renzi, di San Nicola Manfredi Angelo Parrella, di Arpaise Enrico Rossi, di Torrecuso Francesco de Nigris, di San Giorgio del Sannio Giorgio Nardone, di Melizzano Giovanni Bozzi, di Paduli Giovanni Di Gennaro, di Amorosi Luigi Della Morte edi Apice Raffaele Giardiello.
 
Dei 357 progetti finanziati dalla giunta regionale con uno stanziamento di un miliardo di euro a valere sul Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), 85 riguardano la città e la provincia di Benevento, con uno stanziamento totale di 206 milioni di euro (22 % dello stanziamento complessivo deliberato).
 
Di questi progetti, ben 58 – per un totale di 130 milioni di euro – potranno andare a gara entro i prossimi 60 giorni.
 
Nel dettaglio, gli interventi riguardano i seguenti settori:
 
1) Energia. Vengono realizzati 16 interventi strategici, sia dal punto di vista della produzione energetica tramite fonti rinnovabili, sia dei servizi offerti al cittadino. Tra gli altri, per Benevento città vengono stanziati 3 milioni di euro per l’adeguamento e il potenziamento della pubblica illuminazione, mentre altri 20 milioni saranno spesi per 4 progetti sulle rinnovabili. Nello specifico, si tratta di tre centrali di importo medio pari a 5 milioni di euro per la produzione di energia fotovoltaica a Ginestra degli Schiavoni, Pago Veiano, Fragneto l'Abate, mentre a San Bartolomeo in Galdo sarà installata una centrale idroelettrica.
 
2) Ambiente. Sono 27. Di questi 9 riguardano  il rafforzamento del ciclo integrato delle acque e 9 la messa in sicurezza di territori esposti a rischi naturali. Tra gli altri, il consolidamento e la sistemazione dei versanti del bacino della diga sul fiume Tammaro, il risanamento di aree a forte dissesto idrogeologico sulla strada provinciale Cerreto Sannita – Cusano - Mutri nel comune di Cerreto Sannita.
 
3) Sicurezza. Sono previsti 7 interventi per la messa in sicurezza di importanti edifici del patrimonio pubblico regionale, tra cui il completamento funzionale e la valorizzazione di edifici monumentali di proprieta' comunale nel centro storico di Apice, il completamento del Palazzo Ducale e dell'annessa Rocca nel Comune di Circello, con un investimento medio che supera i 4,7 milioni di euro per intervento.
 
4) Infrastrutture industriali. Nel campo del rafforzamento delle infrastrutture industriali ed economiche sono 9 i progetti che saranno realizzati, tra cui l’ infrastrutturazione area P.I.P. in localita' Cantalupi a Dugenta, la realizzazione dell’incubatore d'impresa a Benevento.
Commenta Stampa
di Giancarlo Borriello
Riproduzione riservata ©