Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Il commissario europeo agli affari economici elogia Monti

Rehn: “L’Italia ora è molto più stabile e sicura”

Ripresa eurozona dal 2014

Rehn: “L’Italia ora è molto più stabile e sicura”
11/01/2013, 10:31

ROMA -  “L’Italia è diventato un Paese molto più stabile e sicuro dai rischi”. Non ha dubbi commissario europeo agli affari economici, Olli Rehn, che elogia quanto messo in atto in questi mesi di Governo tecnico targato Mario Monti.

A sentire Rehn, però, l'economia dell'eurozona è ancora debole e la ripresa ci sarà solo nel 2014.

Il commissario europeo agli affari economici ha commentato positivamente la situazione attuale dell'Italia: “Il problema dell'Italia – ha detto - è precisamente che a settembre 2011 aveva politiche non coerenti con gli impegni di bilancio e solo da novembre 2011 ha avviato misure di consolidamento più solide e prudenti. Per questo sono scesi i rendimenti che facilitano il ritorno della fiducia”.

Rehn, tra l’altro, ha esortato Roma a restare sul binario del consolidamento prudente di bilancio per ottenere il pareggio: “Stia lontana da acque agitate”, ha esortato. E sull'Imu il commissario europeo ha così esclamato: “Non è mai pericoloso riconsiderare le politiche”.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©