RINCARO BENZINA: LA SITUAZIONE E' PREOCCUPANTE - JulieNews - 1

Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

RINCARO BENZINA: LA SITUAZIONE E' PREOCCUPANTE


RINCARO BENZINA: LA SITUAZIONE E' PREOCCUPANTE
21/12/2007, 11:12

“Praticare urgentemente la strada dello sconto che le compagnie ENI sono disposte a concedere al settore: sembra questa l'unica soluzione compatibile con il controllo rigoroso esercitato dalla Commissione Europea sugli aiuti di Stato a fronte dell'emergenza gasolio”. 
Questa la dichiarazione del Direttore generale Federpesca, Luigi Giannini, al termine della riunione tenutasi ieri 20 dicembre alla presenza del Ministro De Castro, il quale ha confermato che malgrado i tentativi esperiti e tuttora in corso per indurre il Commissario Borg ad assumere iniziative comuni per fronteggiare la grave situazione in corso, non appaiono percorribili soluzioni compensative nè dirette nè indirette. 
La Commissione Europea sta anzi procedendo a dichiarare illegittimi gli interventi adottati dalla Francia in tale direzione. 
 
Giannini ha pure portato all'attenzione del Ministro la necessità di proporre la modifica della direttiva comunitaria sull'iva agricola per estenderla ai prodotti della pesca, rendendo successivamente possibile il varo delle norme che assimilano i due settori ai fini dell'applicazione del regime forfetario. 
L'occasione è risultata utile per sottoporre nuovamente l'elenco delle attese della pesca italiana: dalla sospensione degli studi di settore alla proroga del regime sostitutivo sulle blue box, alla riconferma del credito di imposta.
Il Ministro ha dichiarato che confida nella emanazione di un decreto "correttivo" del decreto fiscale, allo studio del Governo per i primi giorni di gennaio.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©