Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

La ressa c'è in qualche negozio di lusso

Saldi: partenza-flop, con cali di presenze fino al 20%


Saldi: partenza-flop, con cali di presenze fino al 20%
06/01/2012, 16:01

Sono partiti i saldi in tutta Italia, ma la partenza è stata decisamente al rallentatore. Quasi ovunque i negozi non hanno la ressa per entrare, nonostante i prezzi bassi (in media gli sconti vanno dal 50 al 70%; pochi fanno di meno). La maggior parte delle persone entrano, danno un'occhiata e poi escono senza comprare niente. E questo non solo nei negozi in città, ma anche nei centri commerciali e negli outlet, dove i prezzi sono più bassi già normalmente. I cali delle presenze, per il 5 gennaio, sono quantificati in media al 20%, anche se c'è una distribuzione molto irregolare. Nelle regioni del nord il calo degli acquisti è limitato al 3-5%, al sud invece gli acquisti sono quasi inesistenti.
Con poche eccezioni: un negozio Gucci a Milano per esempio ieri ha avuto una discreta ressa, nonostante non sia un negozio da prezzi economici.
Ma questa apparente contraddizione si spiega con il dualismo che si è creato e si sta ampliando nel nostro Paese: da una parte l'impoverimento del ceto medio e medio-basso; dall'altro l'arricchimento di chi già è ricco.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©