Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Scommesse: Nel 2010 Campania prima per raccolta, segno meno per Emilia-Romagna e Sicilia


Scommesse: Nel 2010 Campania prima per raccolta, segno meno per Emilia-Romagna e Sicilia
19/01/2011, 10:01

Il mese di dicembre - si legge in una nota di Aams - ha confermato l’annuale trend di crescita della raccolta delle scommesse sportive a quota fissa presso la rete legale. L’incremento della raccolta di gioco, riferisce Agipronews, è stato pari al 9,07 per cento rispetto al 2009: da 323.965.705,00 euro a 353.350.535,50 euro. L’aumento relativo alla raccolta a distanza è stato pari al 7,85 per cento. E’ il Molise, riferisce Agipronews, la regione che nel 2010 ha registrato il maggior tasso di crescita (+43,2%), seguita da Friuli (+27,8%) e Trentino (+20,2%), anche se a livello di giocate il podio vede al primo posto la Campania con 609,2 milioni di euro, il 13,8% del totale nazionale, seguita da Lombardia con 385,1 milioni (8,75%) e Lazio con 382,6 milioni (8,70%). Uniche regioni ad aver chiuso l’anno con un segno meno sono state Valle d’Aosta (-3,6%), Emilia-Romagna (-0,66%) e Sicilia (-0,36%).

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©