Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

SECONDO I DATI ISTAT, LE GABBIE SALARIALI IN ITALIA GIA' CI SONO


SECONDO I DATI ISTAT, LE GABBIE SALARIALI IN ITALIA GIA' CI SONO
06/10/2008, 12:10

Come si vede dai dati ISTAT, pubblicati oggi, le gabbie salariali in Italia già ci sono, non c'è bisogno di fare una legge apposita. Infatti, in media un dipendente del sud guadagna annualmente 32.186 euro; un suo collega del nord ovest, 37.100 euro. E parliamo di 5.000 euro all'anno, quindi mica noccioline. Se poi passiamo a livello regionale, abbiamo che in Lombardia si guadagna di più (37567 euro all'anno) mentre in Calabria di meno (29.803 euro all'anno).

Se a questo aggiungiamo i dati sulla disoccupazione (inferiore al 5% nel nord Italia, superiore al 20% al sud, con una disoccupazione giovanile che raggiunge il 50%) e il costo della vita, che è praticamente identico tra nord e sud, checchè se ne dica, una domanda nasce spontanea: applicando il federalismo come previsto dalla bozza che il governo ha licenziato ieri, che non prevede alcuna forma di perequazione tra regioni ricche e regioni povere, quanto ci vorrà prima che i cittadini del sud si ritrovino ad andare tutti quanti a chiedere l'elemosina o ad ingrossare le fila della malavita, per poter sopravvivere?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©