Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

SENTENZA UE: TELECOM NON DOVEVA PAGARE CANONE '98


SENTENZA UE: TELECOM NON DOVEVA PAGARE CANONE '98
21/02/2008, 13:02

Telecom Italia non avrebbe dovuto pagare allo Stato i 385 milioni di euro versati nel 1998 a titolo di canone di concessione.
Lo ha stabilito oggi una sentenza della Corte di giustizia Ue del Lussemburgo. 
I soli oneri pecuniari sarebbero dovuti essere quelli previsti dalla normativa comunitaria, poiché, l'apertura alla concorrenza, avvenuta in quella data, avrebbe infatti comportato l'abolizione dei diritti esclusivi nelle telecomunicazioni.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©