Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Calo di Pil nell'Eurozona nel 2013

S&P, Pil dell'Italia crescerà dello 0,6% nel 2014

Difficile ripresa a causa della frenata all'inflazione

S&P, Pil dell'Italia crescerà dello 0,6% nel 2014
12/12/2013, 21:11

L’agenzia di rating Standard&Poors ha affermato che il Pil dell’Italia registrerà una crescita pari allo 0,4% nel 2014 e anche che fino ad allora è previsto un calo del Pil dello 0,6%. Secondo S&P l’intera Eurozona soffrirà di un calo del Pil fino a fine anno e che la ripresa sarà difficile a causa della frenata del tasso di inflazione iniziata lo scorso ottobre, che apre la strada alla possibile caduta in deflazione per i Paesi più deboli dell’Eurozona.

In particolar modo l’agenzia, che ha reso noti anche dati relativi a previsioni sulla crescita delle economie dei maggiori Paesi dell’Europa occidentale, ha previsto per l’anno prossimo una crescita del Pil della Germania dell’1,8%, di quello della Francia dello 0,6% e, infine, della Spagna dello 0,8%.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©