Economia e finanza / Mercati

Commenta Stampa

I Btp decennali a 3,7%

Spread oltre 315, mai così in alto dal 2013


Spread oltre 315, mai così in alto dal 2013
09/10/2018, 14:24

MILANO - Continuano le tensioni sui mercati per i titoli di Stato italiani. Questa mattina lo spread tra i Btp italiani con scadenza a 10 anni, rispetto ai Bund tedeschi con la stessa scadenza, ha superato quota 315, per poi ripiegare sopra quota 310. Si tratta dei livelli più elevati mai raggiunti dal 2013, cioè dai tempi del governo Letta. E sono quasi 200 punti in più rispetto al 4 marzo scorso. Una enormità che stiamo pagando, giorno dopo giorno con interessi sempre maggiori sul debito. 

I Btp sono ormai arrivati vicini al 3,7% di interessi, valore più alto dagli inizi del 2014. E continuano a crescere. Gli analisti hanno detto che se lo spread dovesse raggiungere quota 400, le banche dovranno ricapitalizzare. E questo spiega perchè il valore delle loro azioni sta scendendo: ricapitalizzare significa togliere risorse agli altri impieghi. E questo significa guadagni minori per lunghi periodi. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©