Economia e finanza / Mercati

Commenta Stampa

I nostri titoli più deboli delle economie emergenti

Spread vicino a quota 200, anche i titoli indonesiani più sicuri dei nostri


Spread vicino a quota 200, anche i titoli indonesiani più sicuri dei nostri
23/05/2018, 10:49

MILANO - Continua l'atmosfera di pessimismo sui titoli di Stato italiani. Come nei giorni scorsi, la tendenza sui Btp ai 10 anni è all'aumento dei tassi di interesse. Ormai siamo vicini a quota 200, ben superiore a quota 100-120 punti in cui è rimasto negli ultimi mesi. 

La cosa curiosa è che sui mercato i nostri titoli riscuotono meno fiducia rispetto a titoli dei Paesi emergenti. Infatti diversi Paesi sudamericani, africani e asiatici fanno periodicamente emissioni di titoli in dollari o in euro. Ebbene, i titoli dell'Indonesia, del Cile, del Messico, della Colombia, del Perù, della Polonia e della Lettonia (che pur facendo parte dell'Europa non usano l'euro) hanno attualmente rendimenti inferiori a quelli italiani. Cioè i mercati hanno più fiducia in quei Paesi che nell'Italia, sul lungo termine. E questo dovrebbe preoccupare tutti i populisti che guardano allo spread con disprezzo. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©