Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Squinzi dice si al piano svliuppo


Squinzi dice si al piano svliuppo
22/08/2012, 18:39

Il governo riceve il pieno appoggio  di Confindustria sul piano sviluppo che partirà in autunno.

Il Presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi commenta così in una nota in risposta alla proposta lanciata dal sottosegretario delle infrastrutture Mario Ciccia, in merito alla sterilizzazione totale dell’Iva sulle infrastrutture che potrebbe portare ad un aumento del Pil di 6 punti in 7 anni “Puntare in modo deciso sull'utilizzo della fiscalità come leva per favorire gli investimenti in infrastrutture è una scelta che Confindustria condivide pienamente.” e prosegue parlando di quanto già fatto di positivo in Italia ''Gli interventi per rilanciare la crescita realizzati finora dal Governo, soprattutto sui Project Bond pongono l'Italia all'avanguardia tra i Paesi UE nell'attuare le conclusioni del Consiglio europeo del 28 giugno. Una più ampia e coerente defiscalizzazione dei nuovi investimenti determina un ulteriore e decisivo contributo finanziario alla riduzione del nostro gap infrastrutturale e, rendendo possibile la realizzazione di opere altrimenti non realizzabili, rappresenta un volano per l'economia e per l'occupazione, senza alcun onere per la finanza pubblica'.”

Parla poi riferendosi agli annunci degli scorsi giorni dei ministri Passera e Patroni Griffi sulla seconda trance di provvedimenti per il piano crescita, dichiarando "Le ulteriori misure a sostegno della crescita annunciate in questi giorni da alcuni esponenti del Governo vanno nella giusta direzione. In particolare, gli interventi su semplificazione, agenda digitale, green economy rappresentano un tassello importante per la ripresa dell'economia del nostro Paese.'' 

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©