Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Questa mattina vola oltre 400 lo spread sui titoli italiani

Standard and Poor's taglia il rating della Spagna


Standard and Poor's taglia il rating della Spagna
27/04/2012, 09:04

MILANO - Nella notte una brutta notizia per la Spagna: l'agenzia di rating standard and Poor's ha declassato l'affidabilità del debito pubblico spagnolo da A a BBB+, due gradini sotto. La decisione, secondo il report di S&P, è stata causata da due elementi: innanzitutto le stime di crescita, che vedono il Pil in calo dell'1,5% nel 2012 e dello 0,3% nel 2013. Ma soprattutto la situazione a rischio di diverse banche iberiche, che potrebbero richiedere un intervento dello Stato. SI tratta di una decisione che costituisce, di fatto, una aperta sconfessione dell'operato del premier Mariano Rajoy: la sua manovra economica ha fortemente ridotto la crescita per i prossimi anni, quindi causando il declassamento. Anche se la manovra è stata fatta seguendo le istruzioni della Bce e dell'Fmi.
A complicare le cose, i dati sulla disoccupazione, che a marzo ha raggiunto il 24,4% della popolazione. Anche questo dato è in aumento, rispetto ai mesi scorsi.
La reazione delle Borse, in questo inizio di mattinata è negativa. In particolare quella di Madrid, ma anche Milano ha aperto con un -1,24%. Sale anche lo spread tra i titoli italiani e quelli tedeschi, che questa mattina ha aperto intorno ai 410 punti,contro i 397 della chiusura di ieri.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati