Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Peggiora anche la disoccupazione

Stime Ue su Italia, deficit al 2,9% nel 2013


Stime Ue su Italia,  deficit al 2,9% nel 2013
03/05/2013, 12:21

BRUXELLES -  Secondo le  stime dell'Ue sulla crescita italiana, per il nostro Paese, "non ci sono segni di ripresa a breve" e il Pil (prodotto interno lordo) "continua a contrarsi", portandosi a -1,3% per il 2013 e 0,7% nel 2014, "sulla base di persistente incertezza, continua difficoltà di accesso al credito e fiducia di imprese e consumatori ancora negativa". Peggiorerà anche  disoccupazione, secondo  previsioni della Commissione Ue, raggiungerà quota 11,8% nel 2013 e sfonderà la soglia del 12%, arrivando al 12,2% nel 2014, contro rispettivamente l'11,6% e il 12% stimati a febbraio.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©