Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Studi di settore, i modelli online


Studi di settore, i modelli online
03/07/2012, 21:07

Con la recente pubblicazione dei correttivi anticrisi, è tutto pronto per l’operazione studi di settore relativi al periodo d’imposta 2011. Il decreto ministeriale, nell’ufficializzare le riduzioni da applicare al risultato finale dei calcoli forniti da Gerico 2012, precisa anche che i contribuenti congrui e quelli che si adegueranno ai ricavi puntuali ( integrati con i correttivi ) non potranno subire accertamenti. La revisione speciale degli studi di settore tiene anche conto dei correttivi congiunturali di settore e di quelli individuali che hanno avuto un diretto impatto sui ricavi ( contrazione di margini e redditività, minor grado di utilizzo dei beni strumentali, aumento del costo del carburante, riduzione dei costi variabili rispetto a quelli dei due precedenti periodi d’imposta, ecc.). E’ opportuno ricordare che le imprese e i lavoratori autonomi, grazie alla proroga dei versamenti di Unico 2012, hanno tempo fino al 20 agosto per valutare sia la possibilità di adeguamento dei propri ricavi alle risultanze di Gerico 2012 sia l’esistenza di documentate giustificazioni al disallineamento da indicare nelle annotazioni.

Commenta Stampa
di Marina Ciaravolo
Riproduzione riservata ©