Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

TLC: TARIFFE IN CALO, -0,4%


TLC: TARIFFE IN CALO, -0,4%
16/09/2008, 11:09

Corrado Calabrò, direttore dell'Authority per le Telecomunicazioni, ha reso noti oggi, alla Commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni della Camera dei deputati, i dati sulle tariffe telefoniche, affermando che le stesse stanno andando in controtendenza rispetto al resto dell'economia, perchè denunciano un calo dello 0.4% nel primo semestre del 2008. Riduzione che sale all'1%, se si considera il calo dei prezzi degli apparecchi telefonici. Mentre, se si esamina il decennio 1997-2007, si vede che il calo delle tariffe è stato del 28%, contro la media del 24% in Europa.

Inoltre ha anche affermato che sul mercato c'è lo spazio, attualmente, per una società che si occupi di cablare l'intero territorio nazionale con cavi a fibra ottica, cosa che permetterebbe un aumento delle prestazioni della comunicazione e un aumento delle potenzialità via web. Anche se ha ammesso che la questione del rapporto costi/benefici è ancora controversa e dibattuta, visto che non esiste alcun Paese al mondo che sia completamente cablato.

Bisogna ricordare che all'inizio degli anni '90 in Italia fu avviato un progetto del genere, il cosidetto "progetto Socrate", ma si spesero miliardi per avere solo qualche zona di alcune città collegate in fibra ottica ed un solo operatore (Fastweb) che le usa con intensità, dove può.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©