Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

SI ritiene che ci possano essere evasori fiscali

Torino: la Procura a caccia di 10 mila conti correnti svizzeri


Torino: la Procura a caccia di 10 mila conti correnti svizzeri
14/04/2010, 09:04

TORINO - Anche la Procura di Torino ha contattato il magistrato di Nizza Eric de Montagnier, tramite rogatoria, per farsi trasmettere i dati dei clienti italiani del colosso bancario svizzero Hsbc, trafugati dall'ex dipendente Hervè Falciani e consegnati a de Montagnier. Obiettivo della rogatoria dovrebbero essere i 10 mila conti correnti gestiti o posseduti da italiani presso quella banca. Si sospetta che tra di loro ci possano essere evasori fiscali ed altro. Secondo i normali tempi tecnici, si prevede che la Procura di Torino dovrà aspettare una ventina di giorni.
Da parte sua, il Procuratore di Nizza ha confermato che Falciani gli ha consegnato una notevole mole di documenti: circa 130 mila conti correnti, in possesso di persone provenienti da 180 nazioni diverse. E sono nomi sui quali il magistrato francese sta indagando, per verioficare quali sono le persone che si occupavano di reati su larga scala, quali per esempio il riciclaggio.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©