Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Trichet all'Italia:"Occorre mantenere le promesse"

Il leader della Bce preoccupato per la zona Euro

Trichet all'Italia:'Occorre mantenere le promesse'
08/09/2011, 20:09

Monito di Trichet all’Italia sulla manovra durante una conferenza stampa in diretta da Francoforte. “Vorrei sottolineare che abbiamo inviato dei messaggi al governo italiano insieme a Mario Draghi. Abbiamo visto l'impegno del governo, poi è seguito un periodo di complesse discussioni. E il procedimento è ancora in corso. Ma le misure prese confermano una cosa che era molto importante per il consiglio direttivo della Bce e cioè un primo impegno del governo italiano. Ho parlato anche con il presidente Napolitano e ho avuto rassicurazioni. Occorre mantenere le promesse per riportare credibilità e fiducia sui mercati. E questo vale per tutti” , ha detto il Presidente della Banca Centrale Europea. La sua ricetta è anche per la zona Euro. Trichet si mostra preoccupato per l’economia europea, poiché siamo in un periodo di crisi “peggiore della seconda guerra mondiale”. Per cui i governi devono anticipare le misure di risanamento fiscale, alla luce anche della “crescita modesta” che scende  tra +1,4%/+1,8%. Trichet alza il tono nei confronti di alcuni economisti tedeschi che hanno definito la Bce una “bad bank”: “Noi siamo chiamati a garantire la stabilitá dei prezzi, lo abbiamo fatto impeccabilmente per 13 anni. Questo è il nostro lavoro. La decisione di comprare titoli di stato nel mercato secondario è legata al miglioramento dei meccanismi di trasmissione della politica monetaria. Ci assumiamole nostre responsabilità e mi aspetto che tutte le altre autoritá, governi nazionali inclusi, si assumano in pieno le loro”.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©