Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Le nuova stima della Ue in linea con quella del Fmi

Ue: "Nuova manovra per l'Italia per raggiungere il pareggio di bilancio"


Ue: 'Nuova manovra per l'Italia per raggiungere il pareggio di bilancio'
11/05/2012, 11:05

BRUXELLES (BELGIO) - Non bastano le tasse che stiamo pagando; se vogliamo raggiungere il pareggio di bilancio è necessario che il governo faccia una nuova manovra economica. Lo dice la Commissione Europea, che ha peggiorato le stime di crescita per l'Italia, portando la diminuzione del Pil al -2% per il 2012 e all'1,1% nel 2013. Un dato sensibilmente diverso dal -1,7% per il 2012 e il -0,5% per il 2013 che il governo prevede. Per la Commissione, all'appello mancheranno circa 8 miliardi, che dovranno essere recuperati con un nuova manovra finanziaria.
E chiaramente, dato che il governo Monti farà una nuova manovra depressiva, anche questa manovra non sarà sufficiente a raggiungere il pareggio... insomma, ci siamo infilati nella stessa spirale recessiva che ha distrutto il tessuto economico e sociale in Grecia.
Peggiorano i dati anche per quanto riguarda il debito pubblico, che nel 2012 arriverà al 123,5% mentre quest'anno avrebbe dovuto cominciare la decrescita.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©