Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Presentate le "Novità tributarie 2010 - 2011

Unione industriali: Evasione fiscale e pressione tributaria

Coppola: ''Siamo ostaggi dello Stato due volte''

.

Unione industriali: Evasione fiscale e pressione tributaria
16/02/2011, 18:02

NAPOLI - Promosso dalla Deloitte, si è svolto il convegno sulle “ novità tributarie 2010-2011" presso la sede dell’Unione Industriali di Napoli.
Il problema della fiscalità continua ad essere uno dei temi portanti del nostro paese e a riguardo è intervenuto il Presidente dell’Unione Industriali di Napoli, Paolo Graziano : “ Dobbiamo fare in modo che la fiscalità non ci colpisca due volte, sia dal punto di vista quantitativo che dell’evasione”. Dagli ultimi dati la spesa pubblica è infatti aumentata del 50% , percentuale che non è assolutamente ammissibile. È intervenuto anche il Presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti di Napoli Achille Coppola il quale ha sottolineato il lavoro che si stà svolgendo per minimizzare ai minimi termini l’evasione fiscale, ma al momento la pressione tributaria colpisce sempre e solo i soliti noti.
Durante l’incontro sono state esposte le analisi e i commenti sulla CFC e i costi Black list. La normativa sulle CFC nasce con l’obiettivo di contrastare la fittizia localizzazione in paradisi fiscali di attività capaci di generare utili , volta a rinviare la tassazione di tali provvedimenti .
La modifica della disciplina della CFC è proiettata ,hanno illustrato i presenti a garantire l’effettività sostanziale della società o ente non residente controllato .
Si è passati poi ad illustrare le novità sull’IVA e sulle imposte indirette nel settore immobiliare ed ancora sui limiti e i vincoli del riporto di perdite in caso di fusione o scissione.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©