Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

USA: NEL 2008 PERSI 2,6 MILIONI DI POSTI DI LAVORO


USA: NEL 2008 PERSI 2,6 MILIONI DI POSTI DI LAVORO
09/01/2009, 15:01

Ancora in calo l'occupazione statunitense, con 524 mila posti di lavoro in meno nel mese di dicembre. Sommando i risultati nel corso dell'anno, si arriva a oltre 2,6 milioni di posti di lavoro bruciati nel 2008, un dato che non si verificava dal 1945, quando la smobilitazione avvenuta alla fine della Seconda Guerra Mondiale e il taglio delle forniture militari creò moltissimi disoccupati. Il tasso di disoccupazione è salito al 7,2% cioè un livello alto, per gli standard dell'economia americana. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©