Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Usura: accolto odg PDL su finte finanziarie


Usura: accolto odg PDL su finte finanziarie
01/04/2009, 11:04

Il Governo ha accolto un ordine del giorno presentato da cinque senatori del Popolo della Libertà (primo firmatario Giuseppe Esposito) che lo impegna "ad assumere ogni possibile iniziativa normativa, preventiva e di controllo, anche attraverso le forze di polizia, la Banca d'Italia e tutte le altre strutture dello Stato, atta a salvaguardare i cittadini ed il territorio dalle 'finte' finanziarie e porre un freno alle molteplici ed illegali ingerenze da parte delle organizzazioni criminali".
"La crisi finanziaria -spiega Esposito- sta portando ad una stretta creditizia per i cittadini ed i piccoli imprenditori da parte dei maggiori istituti di credito che hanno portato alla proliferazione di micro-finanziarie che promuovono offerte di piccoli prestiti, anche senza garanzie, che a prima vista sembrano convenienti ma che nella realtà inducono ad un indebitamento dei cittadini. Ci sembra doveroso quindi -conclude Esposito- che il governo intervenga perché la criminalità è interessata allo sviluppo di tali finanziarie sia per poter riciclare le ingenti somme derivanti da attività illecite sia per continuare attraverso l'usura ad esercitare il potere di controllo sul territorio"

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©