Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

VENDITA LIBRI, NON C’E’ OBBLIGO DI SCONTRINO


VENDITA LIBRI, NON C’E’ OBBLIGO DI SCONTRINO
19/02/2014, 09:46

Quante volte al bar dobbiamo ricordare al cassiere di darci lo scontrino, adempiendo a un preciso obbligo fiscale?Ma non tutti coloro che stanno in commercio devono rilasciare scontrini a seguito della vendita della propria merce.Vi sono delle eccezioni. Un edicolante, ad esempio, non è tenuto a rilasciare alcuno scontrino.Chi compra un quotidiano paga e riceve il suo giornale né deve reclamare altro!La stessa cosa accade in libreria. Le librerie non sono obbligate a emettere lo scontrino fiscale per la vendita dei loro volumi.La cessione dei libri, così come quella dei giornali, dei periodici, dei supporti integrativi, rientrainfatti tra quelle non soggette a obbligo di certificazione previste dall’articolo 2 lettera e) del Dpr n. 696 del 1996.Ogni regola, peraltro, ha le sue eccezioni.C’è una particolare tipologia di volumi per i quali vige l’obbligo dello scontrino. Si tratta dei libri di antiquariato (a cura del Centro Studi Lepre Group).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©