Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

VIA LIBERA AL PASER


VIA LIBERA AL PASER
21/02/2008, 08:02

Il Piano d'Azione per lo Sviluppo Economico della Regione Campania si farà. Nessuna obiezione quindi da parte dell'Ufficio legislativo del Ministero dell'Economia che ha riconosciuto la lettimitità del credito d'imposta, inserito nella legge regionale sugli incentivi. In una nota inviata al Consiglio dei Ministri l'uffficio precisa di "non avere osservazioni da formulare in merito a una eventuale rinunzia all'impugnazione proposta dalla Corte Costituzionale". Nessuno stupore da parte dell'assessorato alle attività produttive della Regione Campania. L'assessore Andrea Cozzolino si dice fiducioso sul rilancio economico della Campania che partirà proprio dal Paser che vede stanziati 553 milioni di euro integrati con altri due strumenti: il credito d'imposta e il contratto di programma.  I settori dell'industria interessati a questo provvedimento sono i quattro comparti ad alta specializzazione: agroalimentare, biotech, mezzi di trasporto e aeronautico-spaziale. Per concludere l'assessore Andrea Cozzolino ha dichiarato che "la terza commissione del Consiglio regionale ha già pronta la modifica che riporta al testo originario varato dalla giunta due anni fa. Entro le prossime settimane ci sarà l'emanazione dei bandi per il contratto di programma e gli incentivi per l'innovazione e lo sviluppo".

Commenta Stampa
di Livio Varriale
Riproduzione riservata ©