Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Bankitalia non abbasserà l'azione di vigilanza

Visco: la recessione sta pesando sulle banche italiane


Visco: la recessione sta pesando sulle banche italiane
10/09/2013, 10:23

ROMA  - Il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco,  parlando al Council of Councils Regional Conference,  ha detto che "l'aggiustamento di bilancio e' stato indispensabile nei paesi economicamente più fragili, tra cui l'Italia, per evitare il rischio di perdere accesso al mercato, cosa che avrebbe fatto precipitare la crisi". Per il "capo" di  Bankitalia, "gli effetti negativi di breve periodo sull'economia erano il prezzo pagato per evitare conseguenze più serie". La lunga recessione e la crisi dei debiti sovrano stanno pesando sulle banche italiane che avevano mostrato ''una buona capacità di resistenza'' e ''serie difficoltà principalmente colpiscono un pugno di istituti di medie e piccole dimensioni'', ha aggiunto Visco.  La Banca d'Italia, comunque,  non abbasserà l'azione di vigilanza sul sistema del credito e ''monitorerà da vicino l'attuazione delle misure correttive che verranno richieste alle banche'' convinta che ''i timori del mercato saranno calmati''.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©