Editoriali / L'opinione

Commenta Stampa

A Napoli le biciclette volano

Vernice di troppo? Facciamo una pista ciclabile!


Vernice di troppo? Facciamo una pista ciclabile!
11/10/2012, 13:14

Avanzavano diversi bidoni di vernice bianca nella sezione manutenzione del comune di Napoli, e così il sindaco de Magistris, attento alle necessità dei suoi concittadini, convinto cicloamatore e sostenitore del giro d’Italia a Napoli, ha destinato il liquido bianco alla pista ciclabile cittadina. Un percorso sibilino e frastagliato che attraversa la città in lungo e largo senza un apparente logica, e autorizzando il ciclista ad incunearsi in anfratti che solo il pennello del manutentore poteva raggiungere. Un sentiero per psicolabili, insomma, che parte da un posto per raggiungere un altro ma poi si interrompe ed è lasciato all’interpretazione del ciclista e alla sua immaginazione come fare per ricongiungersi con l’altro pezzo del percorso ciclabile, magari distante anche centinaia di metri dalla prima interruzione. Per de Magistris i napoletani si lievitano dal terreno, a Napoli c’è assenza di gravità tanto dalle boutade che vengono messe nero su bianco, e manco a farne faccia, il primo cittadino è strafelice che le biciclette disegnate sulle strade piacciano a tutti. Addirittura la famigerata pista ciclabile si incunea nel centro storico della città, lì dove buche, avvallamenti, ostacoli di ogni natura, costringono già i pedoni a gimcane estenuanti, immaginate voi i ciclisti… Ma tanto a Napoli le biciclette volano, come vola la fantasia della fascia tricolore che tra un proclama e l’altro ed un grande evento e l’altro, trova anche il tempo per dedicarsi alla bicicletta. Con tanti problemi che ha la città, con tante priorità che vi sono, dalla mente eccelsa del direttore dell’orchestra partenopea solo una pista ciclabile ci poteva uscire. Ma tornando alla pista ciclabile per maniaci convulsivi: il nobel all’intelligenza creativa meriterebbe la persona che ha studiato i luoghi ed i percorsi: lui si che è uno scienziato, il problema è solo stabilire il tipo di scienza…

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©