Istruzione e lavoro / Scuola

Commenta Stampa

26 aprile, Pino Imperatore incontra gli studenti dell'ITC Giovanni Calò di Francavilla Fontana


26 aprile, Pino Imperatore incontra gli studenti dell'ITC Giovanni Calò di Francavilla Fontana
24/04/2012, 10:04

Continua il tour di Pino Imperatore per presentare il suo romanzo Benvenuti in Casa Esposito. Giovedì 26 aprile a CASERTA alle ore 09.00 incontro presso l’ITC Giovanni Calò di Francavilla Fontana

Venerdì 27 aprile a POMIGLIANO D’ARCO – ore 18.30  All’interno de “il caffe’ letterario” presso LA DISTILLERIA, via Roma 281  Relatore: Marco Catizone, giornalista e scrittore
Interviene l’attore Gennaro Piccirillo

Sabato 28 aprile a CASERTA – ore 17.00- Pino Imperatore sarà ospite del Festival “I Magnifici 7”, per presentare il suo libro presso la Biblioteca Comunale di Caserta.  Intervengono con l’Autore: Raffaello Magi (Magistrato) e Roberto Solofria (attore e regista teatrale).

BENVENUTI IN CASA ESPOSITO

Le avventure tragicomiche di una famiglia camorrista Giunti Editore «Un viaggio avventuroso nei bassifondi del crimine,  dove correrete il rischio di morire. Dal ridere.» Maurizio de Giovanni

Il rione Sanità, dove è nato il principe della risata Totò, è uno dei più affascinanti e misteriosi di Napoli. Qui vive, con la sua famiglia allargata, Tonino Esposito, orfano di un boss della camorra. Tonino riceve dal clan un sussidio mensile e potrebbe vivere di rendita. Invece si intestardisce a voler imitare le gesta paterne, senza riuscirvi.

Perché è goffo, sfigato, arruffone, incapace di difendersi: un antieroe tragicomico e decadente, che tra incubi e visioni, ingenuità e imbranataggini, ne combina di tutti i colori.

Uno spaccato divertente e allo stesso tempo crudele della Napoli contemporanea, città dalle mille contraddizioni e dalle tante difficoltà, capace però di non perdere mai la speranza per un futuro migliore.

DALLA NOTA DELL’AUTORE:
Benvenuti in casa Esposito non è un libro sulla camorra, ma dentro la camorra. Ne esplora la sua quotidianità. Ne offre una visione dal basso, non dall’alto.

Certo, è un romanzo, e come tale va considerato. In alcune parti potrà sembrare eccessivo. Credetemi, non è così. Io non ho fatto altro che registrare e illustrare, mediante il formidabile strumento dell’ironia, fatti e personaggi che a Napoli si verificano e si incontrano tutti i giorni. Chiamatelo realismo comico, se volete. Più che in qualsiasi altro posto del mondo, a Napoli la realtà supera ogni fantasia.

Pino Imperatore è nato a Milano nel 1961 da genitori emigranti napoletani. Nel 2001 ha ideato e fondato a Napoli il Laboratorio di scrittura comica e umoristica «Achille Campanile», dal 2005 è responsabile della sezione Scrittura Comica del Premio «Massimo Troisi». Benvenuti in casa Esposito è il suo primo romanzo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©