Istruzione e lavoro / Università

Commenta Stampa

A Città della Scienza il 13 giugno al via il PhD Day


A Città della Scienza il 13 giugno al via il PhD Day
12/06/2012, 12:06

Domani, mercoledì 13 giugno, dalle 11, a Città della Scienza il PhD Day, un evento dedicato ai dottorandi stranieri dell’Università degli Studi di Camerino e degli atenei napoletani.

La giornata si configura come momento di incontro e scambio tra giovani ricercatori provenienti da diversi settori di ricerca e differenti paesi quali l’India, il Bangladesh, il Kazakistan, il Pakistan, l’Uganda, il Kenya, il Brasile e la Colombia. Il fine è quello di avviare una conoscenza reciproca che favorisca l’avvicinamento di culture diverse e la messa in rete di giovani competenze nell’ambito della divulgazione scientifica.

L’incontro si inserisce nell’intenzione più generale di Città della Scienza di avviare una campagna di apertura nei confronti delle comunità migranti presenti sul territorio metropolitano e regionale, nell’ottica che scienza, comunicazione e sviluppo tecnologico siano strumenti efficaci, capaci di favorire l’integrazione e di abbattere barriere culturali e pregiudizi, soprattutto nelle giovani generazioni. Il ruolo dei giovani migranti può essere fondamentale nel nesso migrazione-sviluppo, tanto per le ricadute verso i paesi di origine – ad esempio in termini di competenze e specializzazioni per l’accelerazione dello sviluppo economico – quanto per quelle nei paesi dove svolgono la propria attività, anche in termini di comunicazione e modello di integrazione per le comunità di riferimento sul territorio.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©